Via Belvedere, 204 - 80127 Napoli - Via R. Wagner, 2/B - 84131 Salerno
(+39)338.11.13.800
Tecnica Craniosacrale
Corso di Formazione

Profilo professionale

Il trattamento cranio-sacrale è una tecnica di riequilibrio delle alterazioni muscolo-scheletriche diretta in particolare al sistema membranoso del cranio e della colonna vertebrale. Nasce negli USA grazie a John Upledger, professore di Biomeccanica della Facoltà di Medicina Osteopatica del Michigan, che approfondisce lo studio delle fluttuazioni del liquido cefalo-rachidiano all’interno del cranio e del canale midollare e la conseguente onda motoria trasmessa nel corpo al sistema fasciale e muscolo-scheletrico sulla quale è possibile intervenire e generare modificazioni attraverso leggerissime interposizioni manuali . Questo movimento si sviluppa all’interno di quello che definisce “sistema cranio-sacrale” e si rende percepibile in qualsiasi parte del corpo in misura più o meno intensa a seconda delle restrizioni di natura somatica. Esso possiede una ritmicità sulla quale si possono sviluppare interferenze dovute a traumi fisici od emozionali che ne limitano la fluidità e sulle quali l’operatore interviene. Compito del terapeuta cranio-sacrale è quindi quello di intercettare zone di restrizione somatica nel corpo e mettere in atto manovre di svincolo e liberazione.

Obiettivi

Il corso oltre a conferire competenza specifica si caratterizza anche per la profondità relazionale che si genera tra i partecipanti durante le esercitazioni. La particolarità delle manovre messe in pratica lascia scivolare in uno stato di particolare concentrazione sia quelli che si sottopongono che coloro che le applicano. D’altronde la metodica cranio-sacrale offre significativi spunti di riconsiderazione del proprio modo di intervenire sulle disfunzioni e di interpretare le patologie che solitamente il terapista incontra nella sua professione. Per esperienza diretta posso affermare che questo insegnamento rappresenta un interessante momento di sviluppo delle capacità relazionali in una forma di comunicazione differente che può contribuire all’accrescimento dell’ampiezza conoscitiva e psichica che caratterizza un buon operatore manuale.

Destinatari

Fisioterapisti, laureati in scienze motorie, psicologi, operatori Olistici, massaggiatori, massofisioterapisti, naturopati operatori della salute
Counsellor e addetti alla relazione di aiuto

Struttura del corso

Il Corso è a numero chiuso ed è strutturato su due weekand.

Docenti

Dott. Massimo Sorvillo – Fisioterapista

Modalità di iscrizione

Per ulteriori informazioni relative ai corsi

WhatsApp WhatsApp